blog

Il jolly potrebbe essere la questione dell’immigrazione clandestina, che sembra diventare un bersaglio allettante per chi è di destra che si oppone a qualsiasi riforma reale.

Il jolly potrebbe essere la questione dell’immigrazione clandestina, che sembra diventare un bersaglio allettante per chi è di destra che si oppone a qualsiasi riforma reale.

Presumibilmente, se quel numero diminuisse drasticamente, molti degli assicurati che stanno curando saranno ora assicurati, e quindi pagheranno in modo che i ricavi aumenteranno, presumibilmente fino al 25%. I costi possono aumentare poiché il personale dell’ufficio ha bisogno di un’assicurazione, ma l’assicurazione non costa più del 10-12% del libro paga. Quindi dovrebbero venire avanti. E, naturalmente, se si prendessero la briga di leggere le scritte in piccolo, potrebbero notare che SB2 non si applica ai datori di lavoro con meno di 50 dipendenti e non molti studi individuali o in piccoli gruppi ne hanno così tanti. Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Policy, Uncategorized “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog / 2006/03/14 / tech-of-geek-and-grandiose-fraintendimenti / “,” 200 “,” OK “,” Scrivendo nel suo blog da PC Forum, la conferenza sulla tecnologia di Esther Dyson che Dave Winer dice è apparentemente è tornata “In” questi giorni, ecco alcune parti di ciò che Michael Miller aveva da dire. Esther Dyson parla di come l’industria sanitaria ha mostrato versioni estreme di molte delle questioni discusse all’inizio della giornata: più informazioni che mai, con gli utenti che devono prendere più decisioni da soli. Scott Cook ha parlato della difficoltà di tenere traccia delle spese mediche e di capire quanto deve un individuo. Ha parlato del Quicken Medical Expense Manager di Intuit e di come le istituzioni vogliano ottenere più dati al suo interno.

  Ci sono molti problemi sulla comprensione delle informazioni, sul proprietario delle informazioni, ecc. Jeffrey Rideout di Cisco ha parlato del problema di cercare di ottenere dai suoi dipendenti informazioni sui loro piani medici, spese e altre informazioni. Abbiamo molti problemi da risolvere con il sistema sanitario, ha detto. Ha detto che Cisco sta cercando di utilizzare la sua influenza come principale datore di lavoro per aiutare i suoi dipendenti a navigare nel sistema e ottenere un’assistenza migliore. J.D. Kleinke dell’Omnimedix Institute ha parlato di come l’analisi dei dati stia migliorando l’assistenza sanitaria e di come fosse importante raccogliere maggiori informazioni sul processo di assistenza sanitaria. La sua azienda vuole fornire alle persone cartelle cliniche personali. Vogliono informazioni private e portabili. Gestisce anche Healthgrades, un sito per ottenere i voti del medico e dell’ospedale. (Nota di Matthew – non sono sicuro di come JD sia finito Vice Presidente lì, ma è stato dai tempi bui del 2002!) Gina Glantz del Service Employees International Union ha parlato di quanti dei loro membri non hanno una buona copertura sanitaria; e come i costi dell’assistenza sanitaria siano una questione sempre più grande nelle negoziazioni con i datori di lavoro.reduslim prezzo La discussione ha parlato della necessità di fornire la tecnologia in molti luoghi, forse tramite telefono cellulare. Ma tutti sembrano concordare sul fatto che la tecnologia ha un modo per aiutare il sistema. Scott Cook ha detto “non abbiamo tempo di aspettare” per una soluzione complessa.

  Più persone muoiono a causa di errori medici causati da cattivi sistemi che da diabete o incidenti stradali. Dobbiamo cercare le cause profonde dei complessi sistemi di lavoro e utilizzare le migliori pratiche per migliorarlo. Non possiamo aspettare una soluzione tecnologica onnicomprensiva, ha detto. Rideout pensava che la cartella clinica personale fosse il primo e più semplice modo per migliorare; fornendo una serie di informazioni fondamentali alle persone. Non spendiamo abbastanza soldi in IT per l’assistenza sanitaria, ha detto. (Risposta di Matthew: almeno gli hanno insegnato qualcosa sul marketing IT da quando è andato a Cisco!) Le persone tra il pubblico sembravano particolarmente interessate al concetto di una cartella clinica personale che potresti portare con te elettronicamente. Sia Intuit che Omnimedix hanno detto che stavano lavorando al problema. Rideout ha detto che molti medici non si fidano di queste informazioni. Kleinke ha detto che il problema non era principalmente tecnologico, ma piuttosto era ottenere un accordo politico che ho notato prima come sia incredibile che persone davvero brillanti al di fuori del settore non abbiano alcuna comprensione di come funziona questo business. Posso perdonare Esther (e prima ero relativamente gentile con lei). Cook sta vendendo un programma software, quindi se riesce a creare un mercato di consumo per i PHR, buona fortuna a lui, anche se spero che sia molto più trasparente dello sconcertante TurboTax, ma se questo viene riportato accuratamente JD e Jeff Rideout, che entrambi sanno molto di più sull’assistenza sanitaria rispetto al resto delle persone in quella stanza, hanno bisogno di una buona pagaiata se credono seriamente che i PHR portatili siano la migliore soluzione che possiamo fare come soluzione per chiunque tranne che per gli azionisti di Quicken.

L’unica persona che è persino sembrata essere in grado di definire cosa fosse sbagliato è il rappresentante della SEIU che ha notato che i costi dell’assistenza sanitaria stanno aumentando troppo velocemente e lo sono stati per anni. Nessuno (a meno che JD non sia stato trascritto in modo errato su ciò che era politico) sembra aver menzionato il problema generale di variazione di accesso / costo / qualità / pratica. Non potrebbero avere lì dentro il guru della tecnologia Len Schaeffer? Almeno capisce quella parte del problema. Ovviamente, come è stato discusso molte volte dalla folla qui su THCB che sa qualcosa su questo business, i grandi problemi con l’assistenza sanitaria sono a) il mercato assicurativo, b) la struttura del sistema di consegna, c) la qualità del l’assistenza fornita da quel sistema e infine d) il servizio clienti. Bene, il PHR portatile potrebbe risolvere alcuni degli ultimi problemi, ma alla fine questo verrà risolto dai piani e dai fornitori che iniziano a utilizzare un CRM decente.

Quindi, aggrappandosi al PHR portatile come soluzione perché sembra un pezzo di tecnologia che capiscono vagamente, la folla di PC Forum sta imitando l’ubriaco che cerca le sue chiavi sotto il lampione perché era buio dove le ha lasciate. E a meno che le principali questioni del sistema sanitario non vengano modificate da un qualche tipo di riforma, tutta la tecnologia e le informazioni del mondo non faranno molta differenza. Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Startups “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/2005 / 12/14 / tech-emr-comments / “,” 200 “,” OK “,” Se non l’hai visto nelle ultime ore, dovresti vedere cosa ha aggiunto Kelly Clark (che ha iniziato tutto questo) i commenti sul pezzo EMR e vedere la discussione successiva. Sempre cose davvero eccellenti da parte di tutti gli interessati, e nessuna menzione di un certo prodotto assicurativo. Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Startups “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/2007 / 02/23 / tech-googling-the-wrong-location-by-john-irvine / “,” 200 “,” OK “,” Recentemente si è discusso molto sull’efficacia di Google come strumento per le persone che cercano informazioni accurate informazioni sull’assistenza sanitaria. Ma per quanto riguarda le persone che utilizzano il motore di ricerca in caso di emergenza? Di recente, un dipendente del Duke Medical Center ha scoperto che la tecnologia di indicizzazione utilizzata da Google Maps è utile per rilevare numeri di telefono errati e visualizzarli insieme alla mappa che mostra la posizione dell’ospedale. Quell’errore stava causando molta confusione.

Apparentemente nulla di pericoloso per la vita, solo un sacco di numeri sbagliati. … i “” numeri portano a particolari studi medici, e sono sommersi dalle chiamate di persone che cercano di raggiungere il centro medico principale. “” Bart [il dipendente interessato] ha anche detto che gli è stato detto di aggiornare la sua scheda di attività commerciale, che lui ma purtroppo gli “” altri sbagliati rimangono “” errati. Sarebbe facile interpretare troppo una storia come questa. Tendo a pensare che commettere errori sia una parte inevitabile del processo per ottenere le cose per bene. Quindi sono propenso a concedere a Google il beneficio del dubbio. Ma l’incidente solleva certamente una serie di domande: si tratta di un problema limitato al Duke Medical Center? Quanto è difficile per Google correggere errori come questo una volta scoperti? Se gestissi un ospedale – o anche uno studio medico – penso che vorrei conoscere le risposte a entrambe queste domande. AGGIORNAMENTO: La risposta alla domanda n. 2 è apparentemente abbastanza rapida. A partire da questa mattina, Google sembra aver corretto l’errore.

Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Uncategorized “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/2004 / 10/19 / blogs-a-kosalanche-hits-thcb / “,” 200 “,” OK “,” Ahh, il potere dei superblog. Un piccolo riferimento al THCB in un messaggio di MeteorBlades, un regolare sul blog Dem friendly Daily Kos ha reso ieri il mio giorno più popolare in assoluto al THCB. E l’articolo di MeteorBlades sul razionamento sanitario era molto buono, simile a questo eccellente articolo di Humphrey Taylor intitolato “Il dibattito sulla sanità che non stiamo avendo”. Grazie per il complimento, MB, e benvenuto a quelli di voi che sono passati. Potresti anche notare alcune cose eccellenti nei 240 commenti ricevuti dall’articolo originale! Ma attenzione, alcuni di quei ragazzi hanno tutto il giorno per scrivere quella roba … e ci vuole quasi altrettanto tempo per leggerla tutta!

Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Uncategorized “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/2006 / 12/01 / policy-for-make-benefit-glorious-nation-of-california-by-john-irvine / “,” 200 “,” OK “,” I primi colpi nella lotta contro il governatore della California Arnold Schwarzenegger la proposta di riforma sanitaria è stata licenziata la scorsa settimana. Il Los Angeles Times ha riferito che un team di consulenti sta lavorando per sviluppare la proposta, che sarà probabilmente svelata durante il discorso sullo stato dello stato di Schwarzenegger a gennaio. La notizia aveva portato a un hoo ha piuttosto serio. I liberali temono che il piano assomigli molto alla proposta utile elaborata dai piani di assicurazione sanitaria americani. I conservatori, d’altra parte, temono che Schwarzenegger possa lasciarsi trasportare dal suo entusiasmo di fare appello agli elettori moderati e finire per produrre qualcosa che potrebbe danneggiare le imprese della California.

Cosa dovremmo aspettarci? Il background dei consulenti che stanno aiutando Schwarzenegger a realizzare il piano può darci qualche suggerimento. A quanto pare, tre dei quattro sono democratici. Uno ha recentemente lasciato la sua posizione alle relazioni con il governo della McKesson. Nel suo articolo di questa settimana, George Lauer della California Health Care Foundation ha descritto la composizione della squadra: Richard Figueroa, ex direttore legislativo del Commissario per le assicurazioni John Garamendi ed ex assistente dell’ex governatore Gray Davis (D).

John Ramey, ex direttore esecutivo del Managed Risk Medical Insurance Board, vice segretario e assistente segretario della Health and Welfare Agency e capo del personale del Dipartimento dei servizi sanitari. Dal 2000, Ramey, un repubblicano, è stato principale e partner di Ramey, Macomber Associa una società di Sacramento specializzata in contratti di assistenza sanitaria e assicurazioni sanitarie. Herb Schultz, ex vicedirettore del Dipartimento statale di Managed Health Care, più recentemente vicepresidente dei programmi governativi presso McKesson Health Solutions. Schultz è stato anche direttore ad interim del Dipartimento per lo sviluppo dell’occupazione della California e segretario ad interim e sottosegretario per l’Agenzia per lo sviluppo del lavoro e della forza lavoro. Daniel Zingale, capo del personale della first lady Maria Shriver ed ex direttore del Dipartimento di Managed Health Care. Molte persone si sono concentrate sulla possibilità che il piano assomigli molto alla proposta prodotta dall’ex governatore del Massachusetts Mitt Romney. I critici dicono che l’idea probabilmente non si replicherebbe bene in California per molte ragioni. (Spiegazione breve: la California è molto più grande del Massachusetts.) L’adozione di una variante della proposta di Romney sarebbe anche una forma di approvazione per Romney, che prevede di candidarsi alla Casa Bianca nel 2008. Sembra anche improbabile che il Governatore lo farà l’errore di abbracciare la proposta del settore assicurativo. Arnold ha preso molto calore durante il suo primo mandato quando ha prestato il suo sostegno a iniziative di voto sostenute da compagnie farmaceutiche e assicurazioni. (Uno dei motivi per cui ora sta tornando con un piano di assistenza sanitaria tutto suo). Come continuano a ricordarci i suoi consiglieri, Schwarzenegger non è George Bush. È improbabile che possa ripetere lo stesso errore. Sa anche cambiare rotta, come ha fatto l’anno scorso prendendo le distanze dalla Casa Bianca.

  Il jolly potrebbe essere la questione dell’immigrazione clandestina, che sembra diventare un bersaglio allettante per chi è di destra che si oppone a qualsiasi riforma reale. Schwarzenegger ha promesso di trovare un modo per fornire una qualche forma di copertura a tutti i sei milioni di California non assicurati. Questa settimana abbiamo visto le prove di ciò che potrebbe portare a: attacchi da parte dei repubblicani che temono che i dollari delle tasse possano andare a pagare l’assistenza sanitaria per gli immigrati illegali. Il risultato finale, sostengono, sarà una maggiore immigrazione illegale. Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Policy, Uncategorized “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog / 2007/09/20 / setting-health-2-0-standards / “,” 200 “,” OK “,” Durante la sessione finale dell’incontro Health 2.0, Marty Tenenbaum di CommerceNet ha chiesto al pubblico per alzata di mano a sostegno della definizione degli standard Health 2.0. La risposta è stata la maggioranza delle persone presenti nella stanza.

Se sei interessato a partecipare a sostenere il lancio di uno sforzo come questo, invia un’email informando Marty a [email protected] Spread the love Categorie: Uncategorized Etichettato come: Health 2.0, Uncategorized “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/ blog / 2006/02/03 / thcb-thanks-for-coming / “,” 200 “,” OK “,” Secondo il mio sitemeter, gennaio è stato il mese più trafficato di sempre e questa settimana si preannuncia come il più impegnato di sempre – diverso da quello in cui il WSJ si è collegato a me. Quindi grazie per essere venuti, e per favore vai a prendere le riviste gratuite e altri link, e se vuoi saperne di più nella tua organizzazione, ricorda che tengo discorsi per cibo. E domani sarò alla radio a St Luis Obispo al Dr Scott Robertson Show a mezzogiorno. Questo è KVEC 920 am sulla costa centrale della California o sul Web qui qualche tempo più tardi nella settimana. A quanto pare Scott mi sta chiamando “” bloggist “”! Spread the love Categorie: Senza categoria Etichettato come: Senza categoria “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “,” “” https://thehealthcareblog.com/blog/2004 / 06/16 / hospitals-capital-issues-for-hospitals / “,” 200 “,” OK “,” Il NY Times ha un articolo che suggerisce che gli ospedali potrebbero presto avere meno capacità di investire in progetti di capitale rispetto a quanto hanno avuto in negli ultimi anni. La colpa è attribuita principalmente ai tassi di interesse più elevati. Sono un po ‘sospettoso riguardo a questa logica. Gli ospedali sono in una forma finanziaria molto migliore ora rispetto alla fine degli anni ’90 poiché hanno superato i peggiori effetti dei tagli Medicare nel BBA, e ora tendono ad essere in sistemi più grandi che hanno rating di credito migliori e sono in grado di prendere in prestito più a buon mercato .

Molly Coye di HealthTech ha detto alla conferenza la scorsa settimana che ci sono 160 ospedali per acuti in costruzione, con altri 223 in fase di pianificazione. Tutto questo si basa su diverse previsioni secondo cui avremo bisogno di molti più posti letto (20-40% in più) tra 10-15 anni. (Ci sono circa 5.000 ospedali negli Stati Uniti ora). Ovviamente alcuni di quelli nuovi stanno sostituendo quelli più vecchi, ma chiaramente stiamo andando in un mondo di più letti e un mondo di più richiesta.